Sguardi dall’infanzia 13: Giacomo Matteotti e la cugina della Madonna

Quando ero piccola ero convinta che Giacomo Matteotti fosse stato ucciso nel mio paese in via Matteotti, che proprio per quel motivo si chiamava così. Mia nonna ogni tanto, nei suoi racconti di guerra e fascismo, mi aveva parlato dell’omicidio Matteotti, ma io, piccolina, non avevo capito niente. E così, quando passavo da via Matteotti e leggevo quel nome sul cartello, pensavo di trovarmi nel luogo in cui tanti anni prima era accaduto un fatto molto grave ed importante per tutta l’Italia.

Più o meno allo stesso modo ero convinta che Osanna fosse la cugina della Madonna. Quando capitava che la mamma mi portasse a Messa – cosa che metteva a seria prova la mia resistenza psico-fisica perché mi annoiavo moltissimo e mi sembrava che quell’uomo sull’altare avrebbe parlato per sempre – sentivo cantare il Santo e quella parola, “Osanna”, per me suonava come un nome di donna. Ma chi mai poteva essere quella donna tanto importante da stare nell’alto dei cieli? Niente meno che la cugina della Madonna, ovvio. D’altra parte sua sorella non poteva certo essere, visto che di una sorella della Madonna non si era mai sentito parlare. Una cugina mi sembrava invece più probabile. Come mai nell’alto dei cieli ci fosse la cugina e non Maria in persona non me lo domandavo…

Annunci

6 commenti

Archiviato in Ritorni

6 risposte a “Sguardi dall’infanzia 13: Giacomo Matteotti e la cugina della Madonna

  1. Credo che a vario titolo molti bambini l’abbiano assisa nell’alto dei cieli. Con buona pace degli astanti io che ero piuttosto piccola e non mi facevo troppe domande sul come e il perché ero convinta si trattasse di “Rosanna”… Buona domenica 🙂

  2. Un ragionamento che non fa una piega, bisogna ammetterlo 🙂
    E d’altra parte anche l’interpetazione di Viv è notevole!
    Un bacione cara, i tuoi sguardi dall’infanzia sono sempre speciali!

  3. Grazie per queste bellissime chicche! I bambini si pongono le domande più normali del mondo , sei stata brava a darti le risposte!!! 🙂 mi hai ricordato di quando mia mamma mi parlava della messa in latino e di quanto non ci si capisse nulla e si inventavano i significati! 🙂 buona domenica

    • Uhh! La Messa in latino!! Oggi è un mio sogno. So di alcune chiesette che la celebrano ancora ma non ci sono mai andata…
      Quando ero piccola andavo al cimitero con la nonna, che diceva le preghiere in latino, velocissima. Ora che l’ho studiato mi rendo conto di quanti strafalcioni ci infilasse dentro! Che tenerezza però gli anziani quando pregano…
      Buona domenica a te e un bacione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...