Città vecchie

Dalla “Casa di Nuto”…

La Casa di Nuto

Il centro storico delle vecchie città, e delle vecchie città di porto in particolare, è lo scenario entro il quale vive e si muove una variegata umanità. Ne sanno qualcosa Saba e De Andrè che alla “città vecchia” hanno dedicato due testi intensi e noti a molti.

La Città vecchia di Saba è la quinta lirica della sezione Trieste e una donna del “romanzo in versi” del poeta triestino, il Canzoniere. È stata composta intorno al 1910 e insieme ad altri testi, o piccoli angoli, della raccolta celebra la città che in quegli anni era ancora il principale porto dell’Impero austro-ungarico.

Città vecchia

Spesso, per ritornare alla mia casa
prendo un’oscura via di città vecchia.
Giallo in qualche pozzanghera si specchia
qualche fanale, e affollata è la strada.

Qui tra la gente che viene che va
dall’osteria alla casa o al lupanare,
dove son merci ed uomini il detrito

View original post 787 altre parole

Annunci

Lascia un commento

16 febbraio 2014 · 15:10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...