Boccadasse (diario)

Boccadasse, Genova (foto di P. Calzona)

Boccadasse, Genova (foto di P. Calzona)

9 agosto 2010, pomeriggio…

Ieri mattina abbiamo raccolto le nostre cose e ci siamo spostati a Boccadasse. Questa è sicuramente una dimensione che ci appartiene di più: la città, la città di porto, la città multietnica, con i suoi colori, i suoi odori – a volte ostili – e le sue mille variopinte voci… Forse Genova è una delle pochissime grandi città a contenere dentro di sè un altro luogo, un piccolo cuore altrettanto colorato come Boccadasse.

L’arrivo è stato sorprendente: immersi nel traffico cittadino, all’improvviso una curva e lentamente, tortuosamente, la strada si inerpica ed apre per noi una dimensione d’altri tempi… quella delle creuze che portano al mare, dai pescatori; dove incontrare gatti assonnati, inciampare nel dialetto, respirare sale. Per raggiungere la minuscola casa che ci attende occorre salire in cima a Capo S. Chiara, ammirare il panorama (pan significa “tutto”…), poi scendere una buona manciata di gradini ed eccoci, davanti a lui: il mare… La sua voce qui si ode ancora di più, sovrasta tutte le altre, tutte le musiche con la sua musica. Mi ricorda Mediterraneo, dove dice: «Ed il tuo rombo cresce, e si dilata / azzurra l’ombra nuova…».

E una volta riusciti, con difficoltà, a staccarsi dal mare, per arrivare in centro al borgo basta risalire alla strada, scendere un paio di scalinate liguri ed ecco aprirsi la piccola baia, con la spiaggia e la piccola piazza Nettuno… le vie qui hanno nomi in-auditi, che evocano sogni di miti lontano, d’oltremare… via Icaro, via Urania, via Aurora… contemplo questo sogno, in pace…

Annunci

5 commenti

Archiviato in Cartoline, Cielo e mare

5 risposte a “Boccadasse (diario)

  1. La sai capire questa terra, Tiptoe, è bellissimo quello che hai scritto…te ne ringrazio di cuore.

  2. Pingback: Letture di giugno | Dear Miss Fletcher

  3. Ma lo sai che continuavo a cliccare il tuo nick e non mi portava al tuo blog? Pensavo non avessi un blog!!!! Ora finalmente ce l’ho fatta. Ma ciaoooo!!!! Eccomi! Che bellezza qui caspiterina! Complimenti davvero, ora scusa ma ho mille cose da leggere qui a casa tua! 😀 Bacioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...